Storytelling collettivo per i popoli del mondo 2018-11-19T14:57:35+02:00

Project Description

#TOLERANCE

Installazione metamediale sulla Tolleranza e la Pace

#Tolerance è un’opera d’arte collettiva, digitale, multiculturale e aderente all’identità del sapere contemporaneo: un’innovativa piattaforma di storytelling collettivo. Un esperimento di scrittura combinatoria transmediale su scala mondiale.

“Una piattaforma digitale fa parlare i popoli del mondo…”

Fortemente voluta dall’Arcidiocesi di Milano e sotto la direzione artistica di Paco Simone, questa innovativa piattaforma di narrazione planetaria sul tema della Pace e della Tolleranza è stata esposta nel cuore della mostra “Costantino – 313 d.C.”, prodotta a Milano a Palazzo Reale dal Comune di Milano e dalla casa editrice Electa, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e con la Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma, la Fondazione Aquileia, l’Arcidiocesi di Milano e l’Università degli Studi di Milano.

Un muro digitale interattivo ha consentito ad ogni visitatore di scorrere immagini e storie sulla Tolleranza e sulla Pace provenienti via Internet in tutte le lingue del pianeta e di produrne di proprie in tempo reale.
Si tratta di un’esperienza di storytelling collettivo unica, che ruota intorno a un fondamentale valore della Cultura occidentale, alla base di ogni democrazia. Un principio che, se letto sul piano della libertà religiosa individuale, appartiene precipuamente all’Editto di Costantino.

«#TOLERANCE è un progetto rivolto a tutti coloro che intendano prendervi parte, trasferendo il tema in mostra, quello della tolleranza, o dell’intolleranza, nell’oggi», ha affermato Paolo Biscottini, Direttore del Museo Diocesano e curatore dell’esposizione con Gemma Sena Chiesa.
«Questa installazione metamediale dà un senso a tutta la mostra» — ha dichiarato Gemma Sena Chiesa — «coinvolgendo tutto il mondo in una discussione su una tra le caratteristiche più importanti della nostra Civiltà».

Collegata live a Instagram e Twitter, la video-installazione artistica collettiva ha portato alla luce le piccole e grandi storie che avvenivano sul pianeta in tempo reale intorno al grande tema della mostra, raccontate attraverso le espressioni e le interpretazioni contemporanee.

Cliente: Arcidiocesi di Milano

Location: Palazzo Reale, Milano

Partners: Comune di Milano, Electa, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma, Fondazione Aquileia, Università degli Studi di Milano

Altri media:
White paper – Tolerance, un’installazione metamediale di storytelling collettivo